Prova costume 2018

Lo sport proprio non mi piace! Quando ero piccola ho fatto i classici, nuoto, pallavolo, ginnastica artistica, persino dieci anni di danza classica, ma mi ci dovevano letteralmente trascinare e non sono mai stata una grande fan del sudare. Non che quest’anno sia cambiato qualcosa, ma crescendo, così almeno si dice in giro, si matura un pochetto. Quel rotolino di troppo non se ne andrà solo sognando e non posso lamentarmi, o dare la colpa al subbuglio ormonale, quella fase è passata da un pezzo. Cammino tantissimo, ma non basta, purtroppo ho dovuto cominciare a fare qualcosa, ma sempre nella mia maniera poraccia. Le persone normali si iscrivono in palestra, ma il solo pensiero di dover uscire di casa con il borsone mi fa il vomito e spendere tanti soldi, per una cosa che non so se porterò a termine, non è il massimo. Così ho cominciato le mie ricerche e ovviamente internet è pieno di ginnastica casereccia.

Mi sono affidata al canale di youtube Fixfit, con un test di prova per capire da quale livello partire, hanno anche un sito molto carino a cui ci si può iscrivere, in versione gratuita o premium, per programmare i propri allenamenti e tenere conto dei propri miglioramenti, che da quella spintarella in più a continuare. Sono andata da Decathlon e mi sono comprata pesi e cavigliere, su Amazon invece ho preso gli elastici, il pacchetto con tre intensità e con una cifra decisamente inferiore ad un iscrizione in palestra ho cominciato.

Ammetto che non ero messa così male e, stando più attenta a quello che mangio, con yogurt e frutta qui e là, ho già ottenuto dei risultati, mi sono sgonfiata e non ho più le cosce mosce. INCUBI DI TUTTE LE DONNE UNITEVI.

Ovviamente dopo tanti anni di sport alle spalle ho una buona postura, so quando un movimento viene effettuato in maniera scorretta e dunque si rischia di farsi male, questo è il problema dello sport a casa e la prima domanda da porsi quando si sceglie di fare un percorso simile deve essere “sono in grado di non farmi male?”. Se la risposta a questa domanda e “si”, allora tutto è in discesa.

Non sono diventata, ne sarò mai una malata per il fitness, ogni giorno che mi alzo e so che è quello deputato all’allenamento penso “non je la pozzo fa”, ma chi bello vuole apparire quanto diamine deve soffrire. È davvero una sofferenza a volte, ma nella vita c’è sempre di peggio! Forse riuscirò ad apprezzare tutti i miei sforzi quest’estate, quando indosserò con fierezza i miei colorati costumi da bagno. Il prossimo step sarà l’abbronzatura, anche se la vedo dura, appartenendo a quel tipo di genia con occhi e capelli chiari, che in genere il sole non lo prende, lo riflette direttamente! Ci vediamo alla cena post esame, voglio un 30 e lode quest’anno… Vabbè, anche il 28 facciamo che va bene.

Sei appena stato nella Virgozone e spero ti sia piaciuto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...